Premio Paul Hofhaimer

Il Premio Paul Hofhaimer promuove l'interpretazione di composizioni organistiche di antichi maestri.

Questa pagina è stata tradotta automaticamente. La Città di Innsbruck non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza della traduzione.

Dotazione: 2.000 - 5.000 euro

  • 1. Premio: 5.000 euro
  • 2. Premio: 3.500 euro
  • 3. Premio: 2.000 euro

Che cosa è supportato?

Il premio promuove l'interpretazione di composizioni organistiche di antichi maestri.

Il concorso internazionale d'organo si svolge ogni tre anni a Innsbruck. Il concorso si svolge in pubblico nelle chiese, con i candidati che suonano su organi storici.

Gli spettacoli del concorso possono essere seguiti gratuitamente!

Il Premio Paul Hofaimer è stato istituito nel 1969 per commemorare il 450° anniversario della morte dell'imperatore Massimiliano I.

Chi assegna il premio?

Città di Innsbruck

Come si fa a fare domanda?

Non appena sarà possibile candidarsi, troverete il modulo di candidatura qui.

Chi può candidarsi?

  • Possono candidarsi coloro che non hanno ancora superato il limite di età di 35 anni al momento del concorso.
  • I vincitori del 1° premio (la targa Paul Hofhaimer) non possono partecipare a concorsi successivi.
  • Il numero di partecipanti è limitato a 25. L'organizzatore si riserva il diritto di effettuare la selezione finale dei candidati.

Quali documenti sono necessari?

Modulo di iscrizione e quota di iscrizione

Chi decide il premio?

Una giuria internazionale di esperti composta da organisti decide il premio.

Chi era Paul Hofhaimer?

Nato il 25 gennaio 1459 a Radstadt, Paul Hofhaimer fu strettamente legato alla vita di corte dell'imperatore Massimiliano I. Prestò servizio presso la corte imperiale di Radstadt. Hofhaimer prestò servizio presso la corte imperiale di Federico III a Graz prima di assumere l'incarico di organista alla corte dell'arciduca Sigmund del Tirolo nel 1478. Il successore di Sigmund, il re e imperatore Massimiliano I, rilevò l'Hofhaimer e la cappella di corte. Con il suo seguito viaggiò molto in tutto l'impero a Linz, Wels, Vienna, Augusta, Ulm, Costanza, Füssen e Friburgo. Intorno al 1509 si stabilì ad Augusta. Dopo la morte del suo datore di lavoro nel 1519, anche la cappella di corte fu sciolta. Probabilmente Hofhaimer si recò per il momento a Passau e nel 1522 lo si può trovare a Salisburgo. Morì qui nel 1537 e trovò la sua ultima dimora nel cimitero di San Pietro.

Vincitori precedenti

2022 wurde der 20. Paul-Hofhaimer-Preis vergeben.

I vincitori del 20° Concorso Paul Hofhaimer: 1° classificato, Alberto Gaspardo (a sinistra), 2° classificato, Susanna Soffiantini (3° da sinistra) e i due terzi classificati Giulia Ricci (5° da sinistra) e Giulio De Nardo (6° da sinistra).) e Giulio De Nardo (sesto da sinistra) insieme ai membri della giuria (da sinistra a destra), Wolfgang Zerer, Pieter van Dijk, Magdalena Hasibeder, Jörg-Andreas Bötticher, il presidente Reinhard Jaud e Brett Leighton.© IKM/FB

Chiudi
2022 wurde der 20. Paul-Hofhaimer-Preis vergeben.

I vincitori del 20° Concorso Paul Hofhaimer: 1° classificato, Alberto Gaspardo (a sinistra), 2° classificato, Susanna Soffiantini (3° da sinistra) e i due terzi classificati Giulia Ricci (5° da sinistra) e Giulio De Nardo (6° da sinistra).) e Giulio De Nardo (sesto da sinistra) insieme ai membri della giuria (da sinistra a destra), Wolfgang Zerer, Pieter van Dijk, Magdalena Hasibeder, Jörg-Andreas Bötticher, il presidente Reinhard Jaud e Brett Leighton.© IKM/FB

AnnoVincitori del premio
2022
  1. Alberto Gaspardo (IT)
  2. Susanna Soffiantini (IT)
  3. Giulia Ricci (IT)
    Giulio De Nardo (IT)
2019
  1. Adriaan Hoek (NL)
  2. Frederick James (Regno Unito)
  3. non assegnato
2016
  1. Aurore Marie Mercédès Baal, (FR)
  2. Muriel Groz (FR),
    Manuel Schuen, (IT)
  3. non assegnato
2013
  1. non assegnato
  2. Charlotte Marchandise (FR),
    Martin Riccabona (Sala i. T.)
  3. Deniel Perer (IT), Adrien Pièce (CH)
2010
  1. non assegnato
  2. Oren Kirschenbaum (IL)
    Manuel Tomadin (IT)
  3. Magdalena Hasibeder (Linz)
2007
  1. Mirco Ballico (IT)
  2. non assegnato
  3. Anne-Gaëlle Chanon (FR)
    Magdalena Malec (PL)
    Andrea Vannucchi (IT)

Ultimo aggiornamento 09.12.2022