Tassa sui posti vacanti

L'imposta è dovuta per gli appartamenti, gli edifici e le parti di edifici sfitti.

Questa pagina è stata tradotta automaticamente. La Città di Innsbruck non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza della traduzione.

Devo pagare una tassa di soggiorno?

Se edifici, appartamenti o altre parti di edifici rimangono sfitti per un periodo continuativo di almeno sei mesi durante il quale non vengono utilizzati come residenza, deve essere pagata una tassa di sfitto. L'eventuale pagamento di una tassa di sfitto per l'immobile ai sensi della legge tirolese sulle residenze per il tempo libero e la tassa di sfitto (TFLAG) deve essere valutato dai proprietari stessi in ogni singolo caso. In caso di dubbio, la valutazione viene effettuata da Unitá Contributi comunali - valutazione.

Le eccezioni previste dalla TFLAG comprendono gli appartamenti utilizzati per scopi professionali o gli edifici non idonei all'uso (due appartamenti in un edificio, uno dei quali è occupato dal proprietario come residenza principale).

Quando e come si paga la tassa di soggiorno?

Il prelievo deve essere autovalutato ogni anno entro il 30 aprile dell'anno successivo sotto forma di dichiarazione di prelievo e pagato per il periodo di vacanza (in mesi) dell'anno precedente.

Chi sono le mie persone di riferimento?

Per domande sull'autoliquidazione o sulla prescrizione dell ' imposta sui posti vacanti , si prega di contattare il Unitá Contributi comunali - valutazione.

Per informazioni generali sul monitoraggio dei posti vacanti e sulla tassa sui posti vacanti , contattare Unitá Registro degli edifici e delle abitazioni.

Per domande sulle informazioni statistiche relative al monitoraggio dei posti vacanti, contattare Unitá Statistiche e rapporti.

Ultimo aggiornamento 06.02.2023