Scrittore in residenza

Gli autori sono ospiti di Innsbruck per un mese e arricchiscono la vita culturale della città.

Questa pagina è stata tradotta automaticamente. La Città di Innsbruck non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza della traduzione.

Finanziamento: onorario e residenza

Che cosa è sponsorizzato?

Ogni semestre estivo, un autore è ospite a Innsbruck per un mese e arricchisce la vita culturale di Innsbruck e la diversità dell'università.

In questo modo si perseguono tre obiettivi:

  • La Facoltà di Studi Filologici e Culturali contribuisce alla vita culturale di Innsbruck, la capitale della provincia, sotto forma di letture gratuite, conferenze, ecc.
  • Gli studenti dell'università possono allenare la loro competenza linguistica, il loro orecchio e la loro comprensione dei testi sui maestri della lingua.
  • Lo studio della letteratura è arricchito da un processo esperienziale che porta dalla creazione di un testo alla sua pubblicazione o traduzione.

Il formato "Scrittore in residenza" è stato lanciato nel 2006 su iniziativa dell'Istituto di studi romanzi dell'Università di Innsbruck, come primo del suo genere in un'università austriaca.

Chi assegna i finanziamenti?

La Facoltà di Studi Filologici e Culturali invita lo "Scrittore in residenza", fornisce il compenso per un incarico di insegnamento e organizza eventi pubblici (ad esempio, nella Literaturhaus am Inn, nel Leokino, ecc.)

La Città di Innsbruck copre i costi di invito dell'autore e sostiene l'organizzazione degli eventi (ad esempio, l'evento di apertura nella sala plenaria del Municipio di Innsbruck).

Come si fa a fare domanda?

Non è possibile fare domanda da soli. Tutti gli istituti della Facoltà di Studi Filologici e Culturali possono presentare proposte per futuri "Writers in Residence".

Chi decide il premio?

La decisione spetta al Consiglio di Facoltà della Facoltà di Lettere e Filosofia.

Precedente Scrittori in residenza:

Ultimo aggiornamento 01.12.2022