Permesso di soggiorno

Non siete cittadini austriaci ma volete vivere a Innsbruck? Allora è necessario un permesso di soggiorno.

Questa pagina è stata tradotta automaticamente. La Città di Innsbruck non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza della traduzione.

Il Dipartimento Affari di Residenza della Città di Innsbruck è il posto giusto a cui rivolgersi se desiderate prolungare il vostro permesso di soggiorno o se soggiornate a Innsbruck per un periodo più lungo come cittadini dell'UE o del SEE. Le questioni relative alla cittadinanza austriaca sono di competenza della provincia del Tirolo.

Quando devo contattare il Dipartimento degli Affari di Residenza?

Se desiderate vivere, lavorare o studiare a Innsbruck e non siete cittadini austriaci, contattate il Unitá Questioni di residenza.. della città di Innsbruck.

Di cosa si occupa l'Unità Affari di Residenza?

  • Permesso di soggiorno
  • Permesso di insediamento
  • Estensione dei permessi di soggiorno
  • Documentazione (per i cittadini UE e SEE e i loro familiari)

Qual è la differenza tra permesso di soggiorno, permesso di stabilimento o documentazione?

  • Ipermessi di soggiorno sono richiesti da chi vuole soggiornare a Innsbruck per un certo periodo di tempo, ma intende tornare nel proprio Paese. Si tratta ad esempio di studenti, allievi o espatriati
  • Ipermessi di soggiorno sono necessari per le persone che desiderano soggiornare a Innsbruck per un periodo più lungo. Questo vale, ad esempio, per i familiari in caso di ricongiungimento familiare, per le persone in possesso della Carta Rosso-Bianco-Rosso o della Carta Rosso-Bianco-Rosso Plus
  • Ladocumentazione riguarda il diritto di soggiorno ai sensi del diritto dell'UE; è richiesta, ad esempio, dai cittadini dell'UE e del SEE e dai loro familiari

Come posso prolungare il mio permesso di soggiorno o di insediamento?

Il permesso di soggiorno può essere richiesto non prima di tre mesi dalla sua scadenza. La città di Innsbruck raccomanda di richiedere una proroga al più tardi un mese prima della scadenza.

Richiedete per tempo la proroga! In caso contrario, alla scadenza del permesso di soggiorno, dovrete presentare una nuova domanda, che deve essere sempre presentata di persona presso l'ambasciata del vostro paese d'origine!

La domanda di proroga deve essere presentata di persona al Dipartimento degli Affari di Residenza.

  1. Presentarsi al Dipartimento Affari di residenza durante l'orario di ufficio (senza appuntamento).
  2. Portate questo modulo, compilato e stampato, all'appuntamento.
  3. Portate con voi tutti i documenti necessari.
  4. Pagare la tassa d'iscrizione tramite bancomat o in contanti presso il Dipartimento degli Affari di Residenza:
    1. Persone di età superiore ai 6 anni: 140 euro
    2. 0-6 anni: 95 euro (tranne per i bambini di 0-2 anni nati a Innsbruck)
    3. Documentazione: 76 euro
  5. Sul modulo di domanda troverete la data in cui potrete ritirare il vostro permesso di soggiorno.
  6. I cittadini di Paesi terzi che hanno firmato un accordo di integrazione devono dimostrare di conoscere la lingua tedesca al livello A2 nell'esame di integrazione entro due anni.
    1. La maggior parte dei candidati riceve un voucher per un corso di tedesco. Il 50% del costo del corso sarà coperto se il candidato frequenta il 75% del corso. Il buono è valido per 18 mesi.
    2. Se non viene dimostrata la conoscenza della lingua tedesca, dovrete pagare una multa fino a 500 euro.

Prestate attenzione al periodo di validità del vostro permesso di soggiorno e richiedete una proroga in tempo.

Di quali documenti ho bisogno per la domanda di rinnovo?

  • Passaporto valido e permesso di soggiorno
  • fototessera attuale del richiedente che soddisfi i criteri per il passaporto
  • Prova di mezzi di sostentamento sicuri:
    • una busta paga o
    • una busta paga
  • In caso di trasferimento: prova del diritto legale all'alloggio secondo gli standard locali:
  • Contratto di locazione o subaffitto o
  • Contratto di locazione: se non avete un contratto di locazione ufficiale, ad esempio perché vivete con i vostri genitori o avete solo un contratto di locazione verbale, il padrone di casa deve confermare che siete autorizzati a vivere nell'alloggio specificato. Per questo è necessario un modulo separato.
  • Dichiarazione di responsabilità, se applicabile. È necessario questo,
    • se non siete sposati, ad esempio, ma avete diritto agli alimenti, dovrete compilare questo modulo per confermare chi pagherà gli alimenti.
    • se avete sponsor per i vostri studi.
    • se accettate di pagare gli alimenti di altri parenti, ad esempio i vostri nonni.
    • Se avete figli di età inferiore ai 18 anni, non avete bisogno di questa dichiarazione, in quanto siete obbligati a pagare il loro mantenimento.
    • Questo modulo è necessario per la dichiarazione di responsabilità.
  • Tessera elettronica o prova di una copertura assicurativa sanitaria che sia in grado di pagare le prestazioni in Austria e che copra tutti i rischi
  • Per gli alunni:
    • Certificato di frequenza scolastica o pagella annuale
    • Nel caso di alunni minorenni, la prova della cura e dell'educazione dell'alunno da parte di una persona maggiorenne residente in Austria
  • Per gli studenti:
    • Conferma di ammissione o conferma di iscrizione
    • prova scritta dei risultati accademici ottenuti nell'anno accademico precedente (16 punti ECTS per anno accademico o conferma del supervisore degli studi, con firma ufficiale)

Richiedete per tempo la proroga! In caso contrario, alla scadenza del permesso di soggiorno, dovrete presentare una nuova domanda, che deve essere sempre presentata di persona presso l'ambasciata del vostro paese d'origine!

Sono un cittadino dell'UE o del SEE. Ho bisogno di un permesso di soggiorno?

In quanto cittadini dell'UE o del SEE, avete bisogno di una documentazione invece di un permesso di soggiorno.

Se soggiornate in Austria come cittadini dell'UE o del SEE per più di tre mesi, avete bisogno di una documentazione. Se non ne fate richiesta in tempo, potreste essere multati.

Dove e come posso richiedere la documentazione?

La documentazione può essere richiesta solo in Austria. Gli studenti e i dipendenti richiedono normalmente la documentazione al momento della registrazione del loro domicilio presso l'unità Unitá Registrazione e affari dei residenti, questioni relative ai passaporti - Registrazione, cancellazione, conferma della registrazione. In caso contrario, si prega di contattare il Unitá Questioni di residenza.

Se siete lavoratori autonomi, familiari, pensionati o altro, contattate Unitá Questioni di residenza per la vostra documentazione.

Per la documentazione è necessario compilare questo modulo, stamparlo e consegnarlo personalmente al Dipartimento degli Affari di Residenza senza prendere appuntamento.

Quanto costa la documentazione?

  • La tassa di iscrizione per la documentazione costa 15 euro per i cittadini dell'UE e del SEE.
  • Per i bambini nati in Austria e di età compresa tra 0 e 2 anni, l'ingresso è gratuito.
  • Per i cittadini di Paesi terzi dell'UE o del SEE, la tassa di deposito costa 76 euro.

In linea di principio, chiunque si trasferisca in un appartamento in Austria è obbligato a registrarsi presso l'autorità competente. La registrazione deve essere effettuata entro tre giorni dal trasferimento dell'alloggio in Austria. Per registrarsi a Innsbruck è necessaria una registrazione di residenza.

Posso entrare in Austria senza visto - Dove devo presentare la domanda per il titolo di soggiorno?

Ci sono Paesi i cui cittadini non hanno bisogno di un visto (= vidimazione) per entrare in Austria(elenco dei Paesi con obbligo di visto). Queste persone possono entrare e richiedere il permesso di soggiorno direttamente presso il Dipartimento degli Affari di Residenza. A tal fine, oltre ai documenti richiesti per la domanda di rinnovo, sono necessari anche i seguenti documenti:

  • Certificato di nascita
  • Certificato di autorizzazione della polizia del paese d'origine
  • Eventualmente certificato di matrimonio, certificato di divorzio (giuridicamente vincolante), certificato di tutela
  • Prova del diritto legale all'alloggio abituale nella località:
    • Contratto di locazione o subaffitto o
    • Contratto di locazione: se non avete un contratto di locazione ufficiale, ad esempio perché vivete con i vostri genitori o avete solo un contratto di locazione verbale, il padrone di casa deve confermare che siete autorizzati a vivere nell'alloggio specificato. Per questo è necessario un modulo separato.
  • Dichiarazione di responsabilità, se applicabile:
    • se non siete sposati, ad esempio, ma avete diritto agli alimenti, dovete compilare questo modulo per farvi confermare chi pagherà gli alimenti.
    • se avete sponsor per i vostri studi.
    • se accettate di pagare gli alimenti di altri parenti, ad esempio i vostri nonni
    • Se avete figli di età inferiore ai 18 anni, non avete bisogno di questa dichiarazione perché siete obbligati a pagare il loro mantenimento.
    • Questo modulo è necessario per la dichiarazione di responsabilità.
  • Se necessario, altri documenti

Come posso portare la mia famiglia a vivere con me in modo permanente?

Nel caso del ricongiungimento familiare, i cittadini di Paesi terzi si recano a Innsbruck presso una persona di riferimento e ricevono un permesso di soggiorno o una documentazione.

Una persona di riferimento:

  • vive a Innsbruck
  • è un cittadino dell'UE o del SEE o
  • ha un permesso di soggiorno o
  • ha un permesso di insediamento

Cosa devono fare i miei familiari per venire in Austria?

La prima autorizzazione passa di solito attraverso una rappresentanza austriaca nel Paese d'origine del richiedente. Se si vive in Canada, ad esempio, si fa domanda presso un consolato generale o un'ambasciata austriaca in Canada.

La domanda può essere presentata solo presso un'ambasciata o un consolato generale, ma non presso un consolato onorario.

  1. La prima domanda va presentata di persona presso un'ambasciata o un consolato generale, portando anche tutti i documenti necessari. L'ambasciata invia la domanda al Ministero federale per gli Affari europei e internazionali di Vienna e poi al governo regionale del Tirolo. La domanda viene assegnata al distretto di Innsbruck. Per questo motivo, il percorso postale può richiedere da due a quattro settimane, e per alcuni Stati anche fino a sei mesi.
  2. Il Unitá Questioni di residenza.. poi controlli a Innsbruck, tra le altre cose:
  3. se l'appartamento è abbastanza grande per la famiglia.
  4. se il reddito disponibile è sufficiente. Esistono tariffe indicative per questo.
  5. Il richiedente riceve una conferma provvisoria del titolo di residenza. Questa conferma viene inviata all'ambasciata o al consolato generale via Vienna. Il richiedente viene informato che può ritirare il titolo d'ingresso, di solito il visto D. Questo è quindi valido per quattro mesi. La validità è di quattro mesi.
  6. Il richiedente entra in Austria con il visto.
  7. La persona si iscrive all'ufficio anagrafe con una registrazione di residenza.
  8. La persona si rivolge al Dipartimento degli Affari di Residenza.
  9. Presso il Dipartimento degli Affari di Residenza viene presa l'impronta digitale, vengono controllati i dati e infine il richiedente viene ufficialmente registrato.
  10. Il permesso di soggiorno può essere ritirato di solito una settimana dopo nella Unitá Questioni di residenza.. possono essere raccolti.
  11. I cittadini di Paesi terzi che hanno firmato un accordo di integrazione devono dimostrare di conoscere la lingua tedesca al livello A2 entro due anni come parte dell'esame di integrazione.
    1. La maggior parte dei candidati riceve un buono per un corso di tedesco. Il 50% del costo del corso è coperto se il candidato frequenta il 75% del corso. Il buono è valido per 18 mesi.
    2. Se non viene dimostrata la conoscenza della lingua tedesca, dovrete pagare una multa fino a 500 euro.

Prestate attenzione al periodo di validità del vostro permesso di soggiorno e richiedete una proroga in tempo.

Posso invitare qualcuno a soggiornare da me per un periodo più lungo?

Se vivete in Austria, potete invitare qualcuno che ha bisogno di un visto per venire in Austria. Il cittadino di un paese terzo otterrà quindi un visto alle seguenti condizioni:

  • Il richiedente, in quanto persona residente in Austria, ma anche in quanto società o associazione, deve impegnarsi a sostenere tutti i costi che potrebbero essere sostenuti dagli enti pubblici a causa del soggiorno del richiedente il visto, anche se si protrae oltre il periodo dell'invito.
  • A tal fine, è necessario presentare una dichiarazione d'impegno elettronica (EVE) alla Direzione regionale della polizia del Tirolo. Si prega di fissare un appuntamento telefonico con la Direzione regionale della polizia del Tirolo e di chiarire quali documenti sono necessari.
  • È possibile invitare qualcuno anche come azienda o associazione con sede in Austria.

Gli invitati devono in ogni caso

  • Carta d'identità
  • Modulo di registrazione
  • Prova del reddito (busta paga, dichiarazione dei redditi o conto economico)
  • Contratto di locazione o simile
  • Prova degli obblighi di assistenza esistenti
  • Autodichiarazione dell 'associazione di tutela del credito (InfoPass)
  • Documenti relativi al rapporto con il richiedente il visto, ad esempio numero di passaporto del visitatore

Cittadinanza

Vuoi richiedere la cittadinanza austriaca? Allora bisogna rivolgersi alla Provincia di Tirolo. La Città di Innsbruck non ha alcuna autorità in materia. Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Avete bisogno di una prova di cittadinanza? Potete acquistarlo qui!

Cosa non fa l'Unità Affari di Residenza?

  • Leprime domande di soggiorno in Austria. È necessario presentare la domanda presso la rappresentanza austriaca (ambasciata o consolato generale) nel proprio Paese. (A meno che non abbiate il permesso di entrare in Austria senza visto o che non siate legalmente in Austria (ad es. titolo di soggiorno in un altro Paese dell'UE) - allora potete presentare la domanda iniziale all'Unità per le questioni di residenza)
  • Richiedere il visto.
  • Richiedere la cittadinanza austriaca.

Ultimo aggiornamento 09.12.2022